RADIOFREQUENZA MEDICALE

RADIOFREQUENZA MEDICALE

RADIOFREQUENZA01INTRADERMA è un sistema del tutto non invasivo che mira al rassodamento dei tessuti profondi. 
Stimolando l'attività dei fibroblasti grazie all'azione del calore controllato applicato da manipoli appositamente studiati e brevettati, si ottengono risultati eclatanti di rimodellamento cellulare, percepiti con la piacevole sensazione di rassodamento e tensione della pelle a tutti i livelli. 

 

 

INDICAZIONE DEL TRATTAMENTO

Il trattamento di radiofrequenza medicale ha le seguenti indicazioni:
- lassità dermo-epidermica del viso, collo e decolleté

- attenuazione delle rughe superficiali e profonde

- stimolazione tissutale con attivazione della collagenogenesi

- tonificazione aree ptosiche (interno braccia/cosce, zona sopra-rotulea, addome, glutei)

- smagliature (cicatrici atrofiche)

- terapia antalgica, antinfiammatoria, decontratturante.

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO
Gli speciali applicatori generatori di radiofrequenza fanno innalzare la temperatura della zona trattata.
Tale ipertermia controllata determina la denaturazione delle fibre collagene e una riconfigurazione stechiometrica delle stesse.
Le conseguenze nei tessuti riguardano: un progressivo miglioramento del microcircolo superficiale con un'implementazione del turgore cellulare, l'attivazione dei fibroblasti con stimolazione del connettivo e azione lipotonica (i tralci di collagene risultano ispessiti e contratti conferendo tonicità al tessuto) e uno “spacchettamento” del grasso connettivale e regolarizzazione  della struttura del derma superficiale, coadiuvato dall’ipertermia controllata.