TRATTAMENTO IPERIDROSI CON TOSSINA BOTULINICA

TRATTAMENTO CON TOSSINA BOTULINICA PER IPERIDROSI

A CHE COSA SERVE

IPER06Il trattamento con Tossina Botulinica già trattato per altre finalità (rughe di espressione) in questi schemi viene anche utilizzato l’Iperidrosi (importante eccesso di sudorazioni). In particolare su mani, piedi, ascelle e inguine.

Esistono tre diversi livelli di manifestazione dell’iperidrosi :

      - Primaria idiopatica (o essenziale)

      - Generalizzata

      - Localizzata associata a patologie

In ambito scientifico il termine "iperidrosi" definisce una secrezione di sudore superiore alla norma. Nella pratica clinica la definizione è più soggettiva e implica un eccesso di sudorazione che provoca disagio e/o una serie di difficoltà nella vita quotidiana, superando la quantità di sudore necessaria all'organismo per mantenere la temperatura corporea equilibrata. L'attività delle ghiandole sudoripare non è costante ma varia durante le 24 ore, raggiungendo livelli minimi durante la notte e picchi dovuti a esercizio fisico, stress psicologico o psico-fisico ed esposizione al calore. Tra gli altri fattori che determinano il livello di umidità della pelle è il grado di evaporazione, marcatamente ridotto in presenza di un alto tasso di umidità (ad es. ambiente climatico caldo-umido) o superficie cutanea coperta (ad es. scarpe chiuse, vestiti pesanti e impermeabili). Molto spesso questo fenomeno è legato allo stress, alla timidezza e all'insicurezza ed è sufficiente avere un periodo di ''non sudorazione'' per guarire totalmente dal problema iniziale.

L’utilizzo della Tossina Botulinica A per il trattamento dell’iperidrosi rientra tra gli impieghi off-label (al di fuori delle indicazioni ministeriali) e può essere effettuata secondo quanto disciplinato dalla normativa specifica previa informazione e consenso del paziente.

 

TIPOLOGIE DI PRODOTTO

La Tossina Botulinica è una sostanza prodotta dal Costridium Botulinum, quella impiegata in Medicina Estetica è la tossina botulinica di tipo A.
Una volta iniettata nel muscolo normalmente, blocca TEMPORANEAMENTE il rilascio del neurotrasmettitore acetilcolina, sostanza secreta dai nervi per trasmettere al muscolo lo stimolo per la contrazione, e provoca, quindi il “rilassamento” del muscolo e la distensione della pelle, “appianando” le rughe, ma può agire anche sulle ghiandole sudoripare, bloccandone l'azione.

La Tossina Botulinica è un farmaco ampiamente impiegato e sperimentato. In Italia esistono tre specialità medicinali approvate dal Ministero della Salute-AIFA per l’impiego in medicina estetica:

VISTABEX01 TOX06 TOX 05
VISTABEX® - ALLERGAN BOCOUTURE® - MERZ AZZALURE® - GALDERMA

 

Le tre specialità medicinali non sono interscambiabili in quanto possono presentare differenze nel processo di produzione, sintesi o diluizione, ma la molecola di base è sempre Tossina Botulinica di Tipo A il cui impiego in Medicina Estetica è ampiamente documentato, studiato e supportato da ampia letteratura scientifica oltre che dagli studi approvati dall’ente regolatore e dal Ministero che ne hanno autorizzato l’immissione in commercio.

 

INDICAZIONI SUL TRATTAMENTO

Il trattamento si svolge ambulatorialmente e dura circa 20/30 minuti. È un trattamento reversibile, per cui la durata nel tempo è indicativamente stimata dai 4 ai 6 mesi, e non invasivo.

La Tossina Botulinica viene iniettata nella cute attraverso un microago in moderata quantità. Il trattamento può essere eseguito a livello ascellare, palmare o plantare, isolatamente o in variabile associazione.

 

CONTROINDICAZIONI ED EFFETTI COLLATERALI

Il trattamento è controindicato in caso di gravidanza, allattamento, miastenia, sindrome di Eaton-Lambert (basata tra l'altro su ipostenia muscolare), allergia riconosciuta a albumina umana ed in caso di problemi neuromuscolari.

In seguito al trattamento è possibile che si presentino dolori, gonfiori e arrossamenti dell’area trattata. In questo caso potrà essere indicata dal medico una crema idratante, lenitiva o specifica.

 

NUMERO DI SEDUTE NECESSARIE

Il trattamento consiste in una procedura reversibile, quindi la sua durata nel tempo è definita tra 4-6 mesi, dopo i quali il paziente dovrà sottoporsi nuovamente al trattamento per non perdere l’effetto desiderato.

 

PERCEZIONE DEL DOLORE E RELATIVA GESTIONE

La procedura è poco invasiva e poco dolorosa. Per i pazienti particolarmente sensibili, il Medico potrà proporre una crema o una soluzione anestetica a base di lidocaina da apporre sull’area da trattare in modo da attenuare la sensazione di fastidio generata.

 

INDICAZIONI PRE-POST TRATTAMENTO

32EPPrima del trattamento è opportuno evitare di abbronzarsi e di sottoporsi ad altri trattamenti, quali peeling e laser frazionati.

In seguito al trattamento è necessario non esporsi a raggi solari e a sorgenti di calore, quali lampade abbronzanti, saune e bagni turchi.

Al termine del trattamento potranno verificarsi bruciori, arrossamenti e gonfiori dell’area trattata che verranno trattati con una crema idratante, lenitiva o specifica, sotto indicazione del Medico.

 

 COSTO

Il costo del trattamento oscilla tra 400 a 600 euro a seduta.

 

COME AVVIENE IN PRATICA LA GESTIONE DEL TRATTAMENTO

 schema tossina iperidrosi def

FASE 1: VISITA MEDICA

Questa prima fase, il paziente incontra un Medico Estetico con il quale effettuerà un colloquio relativo alle problematiche ed agli obiettivi da raggiungere per poi procedere ad una analisi clinica della propria condizione, al fine di valutare se il trattamento è indicato e se siano indicate eventuali sinergie di altri trattamenti.
Se vi sono le indicazioni per procedere al trattamento, verrà redatto un consenso informato con le specifiche relative all'esecuzione del trattamento e, nel massimo rispetto della privacy (se il paziente lo consente), si procederà all'esecuzione delle misurazioni e delle fotografie iniziali.

 

FASE 2: ESECUZIONE DEL TRATTAMENTO

L'esecuzione del trattamento prevede una sola seduta che durerà circa 30 minuti a seconda della zona da trattare e dal protocollo scelto. E’ una procedura indolore, in quanto gli aghi utilizzati sono di pochissimo spessore, quindi, sottilissimi. Per i pazienti particolarmente sensibili, il medico potrà proporre l’utilizzo di una crema o di una soluzione a base di lidocaina, un anestetico di bassa intensità, da apporre sull’area da trattare.

E' un trattamento che si svolge ambulatorialmente e si può pianificare dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.30, a seconda delle disponibilità e tenendo conto delle esigenze di ogni singolo paziente.

Il personale preposto all'esecuzione del trattamento è esclusivamente medico, formato in Medicina Estetica ed altamente specializzato nell'esecuzione del trattamento.

 

FASE 3: TRATTAMENTI DI MANTENIMENTO

Essendo un trattamento reversibile, saranno necessari dei trattamenti di mantenimento al termine del ciclo di effetto del prodotto, in un periodo che va dai 4 ai 6 mesi successivi alla prima iniezione. 

 

fotografieclinicheprepostvideoclinicoLETTERATURArichiediinfoprenota la visita